Trova
Stampa
Ricerca dei rivenditori
load google maps

Definizioni

Lubrificanti OKS – massime prestazioni per la massima sicurezza di processo

Valore DN

Il valore DN o fattore del numero di giri è un valore indicativo della velocità tangenziale massima di impiego di un lubrificante in cuscinetti volventi.

Banco di prova sotto carico per ruote dentate FZG

Con il banco di prova sotto carico per ruote dentate FZG si analizzano oli e grassi specialmente per quanto riguarda la loro idoneità come lubrificanti in ingranaggi chiusi. L'usura viene misurata dopo ogni stadio di carico e il risultato è il cosiddetto livello di carico. Il metodo di prova è descritto dalla DIN 51 354.

Lubrimeter test

È un'apparecchiatura di prova con cui si misurano il coefficiente di attrito, l'usura e la temperatura di esercizio di lubrificanti sottoposti a sollecitazioni e a velocità di scorrimento variabili con diversi materiali per un determinato periodo di tempo.

Separazione dell'olio

La separazione dell'olio in percentuale in peso viene misurata secondo DIN 51 817 sottoponendo a pressione e a temperatura il grasso lubrificante da testare.

Resistenza all'ossidazione

La resistenza all'ossidazione di un grasso lubrificante è una misura della resistenza che offre il grasso alle reazioni con ossigeno puro. Secondo DIN 51 808, il grasso viene esposto insieme all'ossigeno a pressione elevata per un determinato tempo (ad esempio 100 ore) e a una determinata temperatura (ad esempio +99 °C o +160 °C). Il risultato della prova è la riduzione della pressione dell'ossigeno in Pa (pascal) che indica il grado di ossidazione.

Spessore dello strato (protezione dalla corrosione)

Ha un'influenza cruciale sulla durata della protezione dalla corrosione. A seconda del tipo di spessore dello strato, per misurarlo si adottano diversi metodi che indicano lo spessore dello strato in μm.

Perdita per evaporazione

Parametro di particolare interesse per i lubrificanti per alte temperature. Secondo DIN 58 397, viene analizzata a temperature elevate per un periodo di tempo preassegnato. La perdita di olio evaporato in percentuale in peso deve essere la minore possibile.

Invecchiamento

Cambiamento chimico di sostanze dovuto all'azione del calore, della luce e dell'ossigeno durante il periodo di funzionamento

DVGW

Deutscher Verein des Gas- und Wasserfaches (associazione tedesca del gas e dell'acqua)

Lubrificanti EP

Lubrificanti contenenti additivi per alta pressione (Extreme Pressure) al fine di aumentare la caricabilità a pressione e migliorare le proprietà di protezione dall'usura

ISO

International Standardization Organisation (organizzazione internazionale di standardizzazione)

Corrosione

Reazione di un metallo con il suo ambiente che produce un cambiamento e influenze negative sulla funzione di un componente

KTW

Omologazione per materie plastiche nel settore dell'acqua potabile

LGA

Landesgewerbeanstalt (ente regionale dell'industria della Baviera) con sede a Norimberga con il suo istituto di chimica degli alimenti

Solvente

Liquido che scioglie un'altra sostanza senza cambiamenti chimici

Lubrificazione di emergenza

Si ottiene con lubrificanti solidi qualora si presenti una lubrificazione insufficiente con grassi o oli lubrificanti

Tribossidazione

Corrosione che si presenta su accoppiamenti esposti a vibrazioni con micromovimenti di attrito. Immediata formazione di ruggine sulle particelle di abrasione dell'acciaio

Stick-slip

Si verifica nei movimenti a bassa velocità in caso di insufficiente azione di distacco del lubrificante, in quanto l'attrito statico è maggiore dell'attrito dinamico

Oli siliconici

Vengono prodotti per mezzo di processi di sintesi. Possiedono un comportamento viscoso e termico particolarmente buono e sono stabili alle basse e alte temperature e all'invecchiamento. Ottime proprietà distaccanti. Eccellente lubrificante per materie plastiche ed elastomeri. Nomi come polimetilsilossano e polifenilmetilsilossano indicano la particolare struttura dei gruppi di molecole

Oli di sintesi

Rispetto agli oli naturali (oli minerali, oli vegetali e animali), sono oli ottenuti tramite processi chimici. Offrono determinati vantaggi come la bassa tendenza alla carbonizzazione, il basso punto di scorrimento, la buona resistenza agli agenti chimici e spesso l'eccellente comportamento viscoso e termico. Per i lubrificanti trovano applicazione, ad esempio, idrocarburi di sintesi, esteri, poliglicoli, oli fluorati e oli siliconici

VCI

Inibitore della fase vapore (Volatile Corrosion Inhibitor); è un additivo ecologico per la protezione dalla corrosione

Usura (anche abrasione)

Si presenta alla rottura del film lubrificante, quando le due superfici radenti sono a diretto contatto e sfregano tra loro

Olio bianco

Olio minerale paraffinico, superraffinato per rimuovere i componenti instabili. Gli oli bianchi vengono impiegati, ad esempio, il lubrificanti per applicazioni medicali

 

Norma/
applicabile a
Titolo Parola chiave/
unità di misura
 Condizione Descrizione

DIN 51 502

Oli/grassi

Lubrificanti e sostanze correlate; sigla dei lubrificanti e contrassegno dei contenitori di lubrificanti, apparecchi di lubrificazione e punti di lubrificazione. Contrassegno DIN di lubrificanti   Contrassegno unitario e univoco dei lubrificanti industriali atti a evitare danni dovuti allo scambio accidentale nell'utilizzo di lubrificanti che si basano sulle rispettive norme di prova.

DIN 51 506

Oli per compressori

Oli lubrificanti VB ee VC senza sostanze attive e con sostanze attive e oli lubrificanti VDL Requisiti dell'olio per compressori   Requisiti degli oli lubrificanti utilizzati in compressori pneumatici con camere di compressione lubrificate con olio senza raffreddamento a iniezione.

DIN 51 509

Oli e grassi
per riduttori

Scelta di lubrificanti per riduttori a ruote dentate
Parte 1: oli lubrificanti ("C")
Parte 2: lubrificanti plastici ("G" e "OG") 
Requisiti di oli e grassi per riduttori   Valori indicativi, criteri e avvisi per la scelta di lubrificanti per riduttori a ruote (ad esempio a ruote cilindriche e coniche con assi non sfalsati) e per riduttori a vite e ruota (ad esempio riduttori a vite).

DIN 51 517

Oli per macchine e riduttori

Lubrificanti; oli lubrificanti
Parte 1: requisiti minimi oli lubrificanti "C"
Parte 2: requisiti minimi oli lubrificanti "CL"
Parte 3: requisiti minimi oli lubrificanti "CLP"
Requisiti degli oli lubrificanti   Requisiti degli oli lubrificanti per la lubrificazione a circolazione e a immersione.

DIN 51 519

Oli

Lubrificanti; classificazione della viscosità ISO per lubrificanti industriali liquidi Classi ISO VG/
classe ISO VG
Viscosità misurata a
40 °C secondo DIN 51 562-1 o DIN EN ISO 3104
Sistema di classificazione dei lubrificanti industriali liquidi in funzione della loro viscosità. Gli estremi dell'intervallo di tolleranza sono fissati a +/- 10 % della viscosità nominale.

DIN 51 524

Oli idraulici

Liquidi idraulici; oli idraulici
Parte 1: requisiti minimi oli lubrificanti "HL"
Parte 2: requisiti minimi oli lubrificanti "HLP"
Parte 3: requisiti minimi oli lubrificanti "HVLP"
Requisiti degli oli idraulici   Requisiti degli oli idraulici
DIN 51 825 Lubrificanti; grassi lubrificanti K, classificazione e requisiti Requisiti dei grassi per cuscinetti volventi e radenti   Requisiti dei grassi per lubrificare cuscinetti volventi, cuscinetti radenti e superfici radenti.
DIN 51 836 Lubrificanti; grassi lubrificanti G, classificazione e requisiti Requisiti dei grassi per riduttori   Requisiti dei grassi per lubrificare riduttori chiusi.

DIN ISO 2909

Oli

Prodotti di olio minerale; calcolo dell'indice di viscosità a partire dalla viscosità cinematica Indice di viscosità/
senza
Misura della viscosità a
40 °C e a 100 °C secondo DIN 51 562-1 o DIN EN ISO 3104
L'indice di viscosità (VI) descrive la variazione della viscosità cinematica di un olio in funzione della temperatura. In funzione dell'indice di viscosità atteso, per il calcolo si adottano due metodi diversi (A: VI < 100, B: VI > 100).
DIN ISO 6743-0 Lubrificanti, oli industriali e prodotti correlati (classe L); classificazione; generalità Contrassegno ISO dei lubrificanti   Acquisizione della norma internazionale ISO 6743 nella DIN tedesca. Sistema di identificazione alternativo dei lubrificanti industriali al fine di evitare danni dovuti al loro scambio accidentale.

 

Grassi per cuscinetti volventi

Valore DN
/mm min
  Indice per grassi per cuscinetti volventi descrivente la velocità massima di impiego.
  • Contatto

    OKS Spezialschmierstoffe GmbH

    Ganghoferstr. 47
    82216 Maisach
    Germania

    • +49 (0) 8142 3051 - 500
    • +49 (0) 8142 3051 - 599
  • Fissare un appuntamento

  • Catalogo generale

    Catalogo generale

    Intera gamma di prodotti OKS
    Nozioni di base su tipi di lubrificanti e sulla tribologia.

    Download